Amministrazione trasparente

Altri contenuti: anticorruzione

Altri contenuti: corruzione

Documenti anticorruzione

ATAP S.p.A. ha accolto le indicazioni presenti del Piano Nazionale Anticorruzione (di seguito PNA) per dotarsi di un proprio Piano per la Prevenzione della Corruzione (PPC): il PNA, per questa adempienza, si rivolge alle aziende affinché introducano ed implementino adeguate misure organizzative e gestionali mediante l’adozione di un proprio Piano di Prevenzione della Corruzione, integrabile con il Modello Organizzativo e Gestionale ex D.Lgs. 231/2001, se già esistente in azienda (ATAP ne fornisce un estratto, presente sulla homepage della sezione “Amministrazione Trasparente”).ATAP, in linea con quanto sopra, ha dunque predisposto “Piano di Prevenzione della Corruzione” costituito: · da una Parte Generale; · da una parte speciale denominata “Analisi dei rischi” in cui, oltre ai reati già contemplati nell’analisi del rischio elaborata per la predisposizione del Modello Organizzativo e Gestionale, sono esaminati anche gli altri reati introdotti dalla L. 190/2012. In questo documento è incluso un programma di attività, con indicazione: a) delle aree di rischio e dei rischi specifici b) delle misure da implementare per la prevenzione in relazione al livello di pericolosità dei rischi specifici c) dei responsabili per l’applicazione di ciascuna misura e dei relativi tempi · dalla Parte speciale del Modello Organizzativo e Gestionale (MOG), denominata “Allegato 1” all’interno del PPC.Le parti speciali sono state tenute volutamente separate per consentire una più facile ed immediata revisione di ciascuna in adeguamento alla normativa sempre mutevole.

 

Adempimenti anticorruzione

Il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT) è il dott. Pierantonio Stella (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

La nomina è da ritenersi vigente, giusta deliberazione del Consiglio di Amministrazione del 07.11.2016, a partire dal 01.03.2017 e successivamente comunicata all’ANAC (ex AVCP).
Ai sensi dell’art. 1, comma 14, della legge n. 190/2012 ed alla Deliberazione ANAC del 25/11/2014, il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza predispone la “Relazione annuale del Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza”.

 

Segnalazioni di condotte illecite (Whistleblowing)

Il dipendente che intende segnalare illeciti di interesse generale, e non di interesse individuale, di cui sia venuto a conoscenza in ragione del rapporto di lavoro, in base a quanto previsto dall’art. 54 bis del d.lgs. n. 165/2001, così come modificato dalla legge 30 novembre 2017, n. 179, oltre che del modulo allegato di cui in seguito (da inviare all'indirizzo aQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) può servirsi anche dell'applicazione messa a disposizione tramite il portale dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) al seguente url: https://servizi.anticorruzione.it/segnalazioni/#/.

Per ulteriori informazioni in merito si può consultare il link: https://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/Servizi/ServiziOnline/SegnalazioneWhistleblowing.

ATAP S.p.a.
Via Candiani, 26
33170 PORDENONE (PN)
Tel: 0434-224411

© 2019 ATAP. All Rights Reserved.ATAP S.p.a. C.F., P.I. 00188590939 Design & Development by Vaultinn

cerca